Leopoldo Piccardi

1965 - Leopoldo Piccardi - Casi di coscienza

1965 - Leopoldo Piccardi - Casi di coscienza

Leopoldo Piccardi, L'Astrolabio, Pagg. 29-31, Anno III, N. 7 (48), 15 Aprile 1965
E' parso a qualcuno scandaloso che, in un convegno dei cinque, alla TV, Arturo Carlo Jemolo abbia esposto i suoi dubbi sull'opportunità di una proroga della prescrizione per i delitti nazisti. La fama di cui egli gode gli ha risparmiato le condanne e le ingiurie che probabilmente non sarebbero ad altri mancate, ma molti hanno scosso la testa, ripetendo mentalmente il quantoque bonus dormitat Homerus. Ci vuol pazienza, anche i migliori hanno le loro debolezze.
Non condivido le conclusioni alle quali è giunto Jemolo, ma penso che gli dobbiamo essere grati della sua coraggiosa presa di posizione: perché ci vuol coraggio a esprimere una opinione che contrasta con quella degli ambienti ai quali ci si sente più vicini, un'opinione che ferisce sentimenti verso i quali si sente un profondo rispetto. Il merito di Jemolo, anche per chi non è d'accordo con lui, è di avere salvato un importante tema di ripensamento e di discussione da quella paralisi del pensiero e del sentimento che fatalmente si accompagna all'unanimità. [...]

Data creazione Domenica, 19 Settembre 2021
Categoria Leopoldo Piccardi
Dimensione 111.77Kb
MD5 627f3241e55f0259b5eed124cc6643ca
Accesso Chiunque può visualizzare questo file.