Articoli
Nessun uomo è un’Isola, intero in se stesso. Ogni uomo è un pezzo del Continente, una parte della Terra. Se una Zolla viene portata via dall’onda del Mare, la Terra ne è diminuita, come se un Promontorio fosse stato al suo posto, o una Magione amica o la tua stessa Casa. Ogni morte d’uomo mi diminuisce, perché io partecipo all’Umanità. E così non mandare mai a chiedere per chi suona la Campana: Essa suona per te. (John Donne - 1572-1631)

Scarica

  • Canti popolari di S. Marco in Lamis

    Canti popolari di S. Marco in Lamis

    Una sezione nuova, in versione ampliata, dal libro di Raffaele Cera. Leggi
  • Ettore Petrolini

    Ettore Petrolini

    Un grande attore italiano
    Più famoso che conosciuto Leggi
  • La Storia dei ladri in Italia

    La Storia dei ladri in Italia

    "La storia dei ladri in Italia" di un Anonimo (Felice Borri?), del 1872. E' sconvolgente ed attuale! Leggi
  • Ernesto Rossi

    Ernesto Rossi

    Un grande italiano, poco conosciuto dalla "massa" del popolo. Leggi
  • Le Acli a S. Marco in Lamis

    Le Acli a S. Marco in Lamis

    Sebastiano (Ninuccio) Contessa racconta la storia delle Acli di San Marco in Lamis.
    Il secondo dopoguerra in un paesino del Meridione. Leggi
  • P. Sylos Labini (1920-2002)

    P. Sylos Labini (1920-2002)

    Un grande economista italiano, che aveva previsto molte cose. Leggi
  • Carlo Cattaneo (1801-1869)

    Carlo Cattaneo (1801-1869)

    Egli fu uomo d'azione, in modo folgorante, ma per brevissimo tempo, non più di diciassette giorni in quasi settant'anni di vita. Leggi
  • Napoleone Colajanni (1847-1921)

    Napoleone Colajanni (1847-1921)

    Nuova sezione
    dedicata ad un Grande alquanto dimenticato. Garibaldino, Repubblicano, italiano, onesto, amante dei poveri e della giustizia. Leggi
  • Il Risorgimento

    Il Risorgimento

    Nuova sezione! La foto è una litografia di Rossetti, tratta da Antonio Balbiani, Storia illustrata della vita di Garibaldi, Milano, 1860. Leggi
  • Leggi con me.

    Leggi con me.

    [...] la biblioteca non è solo il luogo della tua memoria, dove conservi quel che hai letto, ma il luogo della memoria universale, dove un giorno, nel momento fatale, potrai trovare quelli altri hanno letto prima di te. È un repositorio dove al limite tutto si confonde e genera una vertigine, un cocktail della memoria dotta. [...]
    Umberto Eco Leggi
  • Nord-Sud

    Nord-Sud

    "Il federalismo - ivi compreso quello 'fiscale' - servirà assai poco al progresso del Paese se il Governo italiano non avvierà contestualmente una strutturale ed incisiva politica economica nazionale di sviluppo e di coesione, finalizzata alla unificazione anche 'economica' tra Mezzogiorno e Centro-Nord".
    Nino Novacco (1927-2011) Leggi
  • G. A. Borgese

    G. A. Borgese

    [Golia è] Un libro, questo, letto da pochi, purtroppo, allora come oggi, non più in commercio, eppure un libro sul fascismo, sull'Italia fascista, un libro di radicale importanza. Ed è un libro da cui bisogna partire per conoscere Borgese scrittore, oggi effettivamente sconosciuto. L. Sciascia, in Corriere della sera dell'11 settembre 1982 Leggi
  • Le migrazioni

    Le migrazioni

    Il problema dei movimenti migratori è molto vecchio e complesso. Oggi assistiamo, purtroppo e tra il plauso di molti, ad una sua pericolosa e dolorosa semplificazione.La buonanima della mia nonna materna Luigina Tardio (1897-1980) amava dire: così capisce! Ma subito aggiungeva: si stancherà! Leggi
  • Storia statistica di Giuliani

    Storia statistica di Giuliani

    Ho dedicato una corposa sezione al Notaio sammarchese Leonardo Giuliani (1786-1865), autore della citatissima 'Storia statistica'.Ho aggiunto alla sezione molti 'file' che servono ad inquadrare meglio questa grande figura. Leggi
  • Due libri di Matteo Ciavarella

    Due libri di Matteo Ciavarella

    I due libri (Il colera del 1837..., 1981 e Fra orti e mugnali, 1982) che vi offro sono opera del sammarchese Matteo Ciavarella. Essi sono una miniera di notizie sulla cittadina garganica. Leggi
  • Nascita di una città

    Nascita di una città

    Il libro di Pasquale Soccio "San Giovanni in Lamis San Marco in Lamis ....".', arricchito di tanti altri elementi che ti permettono di inquadrare la morte di una potente Badia e la nascita di una Città. Leggi
  • Antonio Vieira

    Antonio Vieira

    Nessuno come il gesuita P. Antonio Vieira (1608-1697) ha sferzato così violentemente la molteplicità degli incarichi, le remore della burocrazia, la peste dei favoritismi; nessuno ha ironizzato più spietatamente su la carta bollata, su illustri incompetenti dei loro dicasteri, su le votazioni fatte da ignari della materia su cui decidere. Leggi
  • Francesco P. Borazio

    Francesco P. Borazio

    Tullio De Mauro:
    'Francesco Paolo Borazio irrompe come una voce diversa, originale, della poesia nei dialetti meridionali. Un meridionale di questo secolo che scherza in versi dialettali: ecco un fatto che basta ad assegnare, di qua di ogni più affinata valutazione critica, una posizione eccezionale a Lu Trajone e al suo autore. Leggi
  • Marmi ed Alabastri

    Marmi ed Alabastri

    Il libro del 1876 in versione integrale. I marmi e gli alabastri del Gargano. Leggi
  • Il paese che ricordo

    Il paese che ricordo

    Vite, miti, memorie delle classi popolari di San Marco in Lamis. Ricerca curata da Sergio D'Amaro e stampata a cura della Amministrazione comunale di S. Marco in Lamis nel 1996. Leggi
  • I fatti dell'Ospedale di S. Marco in Lamis

    I fatti dell'Ospedale di S. Marco in Lamis

    I mesi di luglio ed agosto del 2002 furono molto importanti nella storia recente di S. Marco in Lamis e dell'intero Gargano. Il Piano di Riordino Ospedaliero della Regione Puglia si abbatté come una scure sul nosocomio sammarchese... Leggi
  • Il Gargano e Beltramelli

    Il Gargano e Beltramelli

    Il resoconto del viaggio compiuto nel 1905 sul Gargano dal giornalista Antonio Beltramelli. Leggi il libro completo pubblicato nel 1907, con centinaia di foto inedite. Ho arricchito il testo con moltissime note, utilizzando la tecnica dell'ipertesto. Leggi
  • Unità e Brigantaggio

    Unità e Brigantaggio

    I drammatici avvenimenti del 1860-63 visti da S. Marco in Lamis. Il libro completo di Pasquale Soccio Leggi
  • Francescani in Capitanata

    Francescani in Capitanata

    Ampi estratti del libro del grande storico P. Doroteo Forte. L'Ordine religioso francescano influenza molto la nostra vita, anche se ci sono elementi di crisi e disagio al suo interno. Leggi
  • Gastronomia e patate

    Gastronomia e patate

    Il p. Michelangelo Manicone, nel 1803, invitava i contadini del Gargano a 'coltivare le patate', da dare agli animali e da mangiare. Propone numerose ricette, che io vi sottopongo insieme ad altri scritti del Frate. Ovviamente sulle Patate. Leggi
  • Il torrente Iano

    Il torrente Iano

    Dai ricordi di Vittorio De Filippis, sammarchese emigrato a Varese dove fu Presidente dell'Ordine dei Medici. L'Autore ricorda alcuni periodi della sua infanzia a San Marco in Lamis. Una prosa semplice ma evocativa: sembra il testo di una sceneggiatura. Leggi
  • Padre Michelangelo Manicone

    Padre Michelangelo Manicone

    Un grande frate riformatore, che scriveva anche bene. Un grande conoscitore ed amante del Gargano. La trattazione di quattro comuni del Gargano, con tante curiosità. Leggi
  • I braccianti

    I braccianti

    Come vivevano i braccianti di una volta a S. Marco in Lamis e nei paesi del Gargano e del Meridione? Leggi
  • Contadini e cafoni

    Contadini e cafoni

    Come vivevano a San Marco in Lamis e nel Gargano i condadini ed i cafoni Leggi
  • Giornate ecologiche

    Giornate ecologiche

    Noi riteniamo che il turismo sia una delle poche prospettive di sviluppo economico di S. Marco; però riteniamo anche che gli interventi ricettivi e tutti i servizi debbano essere concentrati fuori del bosco, a Borgo Celano. Leggi
  • Il Bosco della Difesa

    Il Bosco della Difesa

    È il bosco più importante di S. Marco in Lamis e, probabilmente, una delle poche, possibili fonti di sviluppo sociale ed economico della nostra città in quanto ad essa è strettamente connesso lo sviluppo turistico di Borgo Celano Leggi
  • Il convento di San Matteo

    Il convento di San Matteo

    Si trova a S. Marco in Lamis ed è un Monumento nazionale. Dispone di una imponente biblioteca, di numerose raccolte di Beni culturali, quali Tavolette votive, paramenti sacri, archeologia e paleontologia, Lapidarium statue, dipinti ed altro. Una visita vale la pena. Resterete meravigliati. Leggi
  • Le erbe del Gargano

    Le erbe del Gargano

    Il Gargano è, tra l'altro, famoso per la sua biodiversità. Leggi come l'Autore di Gargano segreto parla di due piante. Leggi
  • Gli animali domestici

    Gli animali domestici

    E' molto comune trovare nell'entroterra del Gargano la famosa Mucca podolica. Sono anche frequenti il maiale, il pollo domestico, la capra garganica, la pecora. Fate attenzione ai cinghiali! Leggi
  • I funghi

    I funghi

    Sul Gargano ci sono molte specie di funghi, che troverai solamente durante una visita od un soggiorno. Leggi
  • La località chiamata Zazzano

    La località chiamata Zazzano

    Una zona interna del Gargano, poco conosciuta ma bellissima. Visitatela! Leggi
  • Le fracchie

    Le fracchie

    La processione della Fracchie di San Marco in Lamis illustrata con testi di Gabriele Tardio e numerose foto Leggi
  • Gabriele Tardio

    Gabriele Tardio

    Numerosi scritti del compianto Gabriele, illustrate con numerose note dell'Autore e foto del sottoscritto oppure tratte da vecchi libri. Leggi
  • La Politica

    La Politica

    Nel '600 Antonio Vieira esprimeva nelle sue prediche il concetto di Politica. Leggi tante curiosità Leggi
  • Le piante del Gargano

    Le piante del Gargano

    Una grande esposizione della Flora del Gargano con testi, foto e didascalie Leggi
  • Giuseppe Giuliani

    Giuseppe Giuliani

    La Festa di San Matteo a S. Marco in Lamis dal Bollettino della Biblioteca di S. Matteo Leggi
  • Castelpagano

    Castelpagano

    Un bellissimo castello medievale meta di molti villeggianti e camminatori Leggi
  • Borgo Celano

    Borgo Celano

    Frazione di S. Marco in Lamis Chiave di volta per una prospettiva di sviluppo turistico Leggi
  • Lu cummente de Sante Mattè

    Lu cummente de Sante Mattè

    Poesia di Francesco P. Borazio pubblicata sul Bollettino del Santuario di San Matteo Leggi
  • Bizzoche a San Marco nel '700

    Bizzoche a San Marco nel '700

    Un vecchio scritto del 700 Leggi
  • L'alluvione del 2014

    L'alluvione del 2014

    L'alluvione del 2014 alla Foresta Leggi
  • Almanacco

    Almanacco

    Nuova sezione di libri, biblioteche, ricordi, materiale di archivio, curiosità, chicche e tanto altro... Leggi
  • Pasquale Soccio

    Pasquale Soccio

    "Materna terra" Libro completo dell'autore di Gargano segreto Leggi
  • La Via Francesca

    La Via Francesca

    Il tratto garganico della Via Francesca Leggi
  • Luoghi del Gargano

    Luoghi del Gargano

    Visita il Santuario della Madonna di Cristo a Rignano Garganico Leggi
  • L'entroterra del Gargano

    L'entroterra del Gargano

    Potenziamento turistico di una zona territoriale poco conosciuta Il caso dell'entroterra del Gargano La Tesi completa Leggi
  • Mediamente

    Mediamente

    A partire dal 1997 Grandi personaggi parlano di ricchezza, povertà, crisi finanziaria, internet, ipertesto, S. Francesco.... Leggi
  • I nostri filmati

    I nostri filmati

    Il Gargano è Storia, Natura e Civiltà Leggi
  • Le Tremiti

    Le Tremiti

    L'Area Marina Protetta delle Isole Tremiti Leggi
  • La natura del Gargano

    La natura del Gargano

    Le bellezze del Gargano Leggi
  • La natura dà tranquillità

    La natura dà tranquillità

    Sei mai stato in un locale del Gargano? Se non lo hai ancora fatto è un peccato, perché si mangia bene. Leggi
  • La pace della natura

    La pace della natura

    Negli Agriturismi del Gargano puoi mangiare questo piatto speciale. Prova! Leggi
  • Una raccolta argentaria

    Una raccolta argentaria

    Visita la raccolta argentaria che si trova nel Convento di S. Matteo a S. Marco in Lamis Leggi
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48
  • 49
  • 50
  • 51
  • 52
  • 53
  • 54
  • 55
  • 56
  • 57
  • 58

Luigi Dubino, Storia di un biennio ..., Roma 1872. [...] Ecco frattanto la brutta nota da me or ora accennata.
Gennaio
L’avvocato G... assessore municipale di Bologna si appropria [di] circa 35.000 lire della Cassa Comunale di quella Città. Viene arrestato, e si sta facendo il processo.
Febbraio
A Vicenza avviene un furto nel Monto di Pietà di cui rimane ignoto l’autore.
A Treviso accade un altro furto identico al precedente.
Il Segretario del Consiglio Provinciale di Benevento Stel... ruba 70.000 lire appartenenti alla cassa di detto Consiglio.
Il magazziniere delle privative di Menaggio (Lombardia) intasca più di 40.000 lire ricavate dalla vendita di una gran partita di sale venduto per suo conto e scappa.
Il Commendator C... Capo di Divisione dell'Amministrazione del Demanio scompare da Firenze, dopo aver commesso una prevaricazione nel suo Officio. Il suo cadavere si rinviene a Pisa.
Un ufficiale superiore di Marina della squadra navale stazionata in America, fugge non si sa dove con un'americana, portando seco 160.000 lire dello Stato.
Un alto impiegato della Direzione Generale del Debito Pubblico a Firenze sottrae oltre 27.000 lire di rendita di quell’amministrazione.
Un’impiegato secondario del Monte di Pietà di Roma dà i polizzini in bianco di quello Stabilimento, onde far con essi dei pegni fittizi per lucrarvi sopra rivendendoli.
Aprile
È posto in carcere il Cav. Al... Segretario capo del Municipio di Torino per indebita appropriazione di circa 50.000 lire, consistenti in Cartelle del Debito Pubblico ed in altri valori, consegnati all’Officio della Segreteria Municipale per depositi di cauzioni da sei anni in qua.
L’esattore di Modica (Sicilia), viene arrestato per un deficit rilevante scoperto nella gestione erariale.
Il Consiglio Comunale di Roccanigi (Piemonte) costrettovi da dolorose circostanze, vota un inchiesta sulla contabilità del Municipio, deliberando di sollecitare il Prefetto a nominare esso stesso di officio un Commissario, onde senza riguardi si svelino i colpevoli.
Maggio
L’esattore delle tasse dirette di Borgotaro (Parma) fugge in Svizzera recando con sé la somma di 50.000 lire.
La Questura di Napoli procede all’arresto di Augusto Cen.... ufficiale delle regie poste, il quale da vario tempo sottraeva le lettere dall’Officio postale per rubarne i valori che vi erano racchiusi.
Alcuni impiegati del Macinato di Roma sottraggono circa 28.000 lire, ed alcuni documenti relativi alla suddetta amministrazione. Sono destituiti e carcerati.
L’ esattore di uno dei Comuni di Lomellina scompare dalla sua residenza, lasciando un deficit di 80.000 lire.
L’Autorità giudiziaria spicca mandato di cattura contro due impiegati della Direzione del Lotto di Torino, autori di forti malversazioni in quell’Officio. Uno di costoro scappa in Isvizzera: l’altro, arrestato a Palermo, riesce ad evadere dalle mani della Pubblica Forza.
Giugno
In seguito a regolare denuncia dell’Offizio di Presidenza della Camera dei Deputati, l'Autorità giudiziaria di Firenze inizia un processo a carico del Cav. A... M... e di altro individuo accusati di sottrazione furtiva e di uso fraudolento di biglietti di ferrovia appartenenti ai Deputati.
Per mandato dell’Autorità Giudiziaria viene arrestato e tratto in carcere il Commissario Distrettuale di Canneto (provincia di Mantova) Alessandro Mic... come gravemente indiziato del crimine di prevaricazione, consumato mentre si trovava Commissario in Ostiglia.
Un impiegato della Tesoreria di Napoli incaricato di versare 30.000 lire all’Intendenza Militare, si dimentica di tre zeri, versandone sole trenta ed appropriandosi il resto.
In Milano è arrestato per ordine dell’Autorità Giudiziaria Natale P... impiegato, siccome reo di falsificazione di documenti od alterazione di cifre sulle bollette della dogana.
Luglio
L’esattore circondariale di Vallo (Salerno) fugge lasciando un vuoto di cassa di 146.090 lire. Iniziata l’istruttoria, si scopre a suo carico un altro vuoto di cassa di 80.000 lire.
Nella dogana di Napoli sono scoperte false una quantità di bollette per la tassa del Macinato, ed ascendono alla somma di 46.000 lire.
Per mandato dell'Autorità Giudiziaria di Palermo è messo in arresto un tal Cat.... imputato di aver falsificato registri o biglietti del Lotto e di essersi appropriato [di] un'ingente somma per una pretesa vincita.
È arrestato in Torino, in seguito d’istruttoria, un tal S... impiegato alla Cancelleria della Corte Suprema di Cassazione in quella Città, come responsabile di uno furto superiore a 70.000 lire, verificatosi nella cassa della medesima Cancelleria.
A Roma è posto in carcere un impiegato del Ministero dell'istruzione Pubblica, addetto al gabinetto del Segretario Generale. Costui abusando della sua posizione, per danaro decorava gli ingenui che a lui si rivolgevano, invece delle persone cui realmente i suoi Superiori concedevano decorazioni cavalleresche, sostituendo nei diplomi i nomi dei primi a quelli dei veramente decorati.
In seguito ad indagini della Giustizia inquirente invocate dal Cancelliere Capo, si scopre che da vario tempo qualche impiegato superiore della Cancelleria del Tribunale Civile e Correzionale di Torino, riscuoteva diritti maggiori di quelli stabiliti dalle tariffe giudiziarie. La Giustizia procede per venire allo scoprimento degli autori di simili concussioni.
Un Cancelliere del Tribunale Civile e Correzionale, di Firenze viene arrestato sotto l'imputazione di avere erogato a proprio conto 12.000 lire che aveva ricevute in deposito.
La Corte di Assisi di Firenze condanna a trenta mesi di carcere l'avvocato Maurizio Bonf... per falsificazione di pubblici documenti.
Agosto
L’Architetto Prof. P.... Consigliere municipale di Milano è arrestato come colpevole dello spunto di 150.000 lire verificatosi nel Comune di Bus... dove il suddetto professore era Sindaco.
alla somma di mezzo milione, inviati dal Ministero delle Finanze alla R. Tesoreria di quella Città. Viene arrestato e si ricupera il denaro.