Orchis ustulata

Caratteristiche

  • Immagine: Immagine
  • Nomenclatura e sistematica:

    Orchis ustulata L. Orchidea bruciacchiata, Orchidea strinata. Classe: Monocotiledoni, Famiglia: Orchidaceae.

  • Origine del nome:

    Orchis: dal greco che significa testicolo per la forma dei tuberi; ustulata: dal latino ustulatus = torrefatto, per il colore dei fiori nero-vinaceo.

  • Comportamento ed habitat:

    Specie che predilige la montagna dove vegeta nei prati aridi e nelle boscaglie.

  • Diffusione:

    In Italia vive su tutta la penisola; manca in Sicilia e Sardegna.

  • Portamento e radici:

    Pianta di piccole dimensioni (10-25 cm di altezza), eretta, perenne. Le radici sono date da poche radichette e da 2 bulbo-tuberi.

  • Foglie:

    Le basali sono allungate ed acute; le caulinari guainanti il gambo. Brattee lunghe quanto l'ovario, +/- triangolari e rosso-scure.

  • Fiori:

    Infiorescenza compatta specialmente da giovane quanto si presenta di colore rosso tendente al nero, come di bruciato, donde il nome. Tale colore la pianta tende a mantenerlo verso l'apice anche quando cominciano a sbocciare i primi fiori (dal basso). Fiori piccoli, numerosi e un po' profumati. Tepali conniventi ad elmo, di colore rosso vinoso scuro. Labello trilobo con i lobi laterali più piccoli e quello mediano allungato e a sua volta bilobo; colore del labello biancastro con macchie rosso-scure. Sprone metà dell'ovario o più corto.

  • Epoca di fioritura: Aprile-luglio
  • Impollinazione: Entomofila
  • Frutti: Capsula deiscente contenente numerosi e piccoli semi.
  • Confusione e riconoscimento:

    Non dà adito a confusioni.

  • Utilizzo:

    Pianta a rischio come tutte le Orchidee. Pertanto, è opportuno lasciarla dove si trova e accontentarsi di ammirarla in natura o limitarsi a fotografarla.

  • Curiosità:

    Apocromia e ipercromia, Ibridazione, Introgressione. Vedi Orchis morio.
    Fecondazione e Riproduzione delle orchidee per seme (via gamica). Vedi Ophrys tenthredinifera.
    Apparato riproduttore. Vedi Orchis pauciflora.

Altro in questa categoria: « Orchis italica Orchis tridentata »