Allium pendulinum

Caratteristiche

  • Immagine: Immagine
  • Nomenclatura e sistematica:

    Allium pendulinum Ten. Aglio pendulo. Classe: Monocotyledonae, Famiglia: Liliaceae.

  • Origine del nome:

    Allium: è il nome che i Romani davano all'aglio e che deriva dal celtico 'all' = che brucia, acre, per l'odore e il sapore dell'aglio; pendulinum:dal latino 'pendere', per i frutti che sono appunto pendenti.

  • Comportamento ed habitat:

    Vegeta nelle parti più umide dei boschi, dal mare fino agli 800 mt.

  • Diffusione:

    Italia centro-meridionale. Gli esemplari mostrati sono stati fotografati nel bosco Difesa S. Matteo di S. Marco  in Lamis (700-1.000 m).

  • Portamento e radici:

    Alto 25-40 cm, bulbo compreso. Bulbo privo di bulbilli, a tunica bianca, un po' allungato (12x15 mm); dal bulbo partono 1-2 scapi fiorali e, in basso, numerose radici fascicolate. Scapo trigono con 3 angoli acuti. Tutta la pianta, se strofinata, emana un odore di aglio.

  • Foglie:

    Foglie in numero di 1-3, carenate, tutte basali, nella parte inferiore inguainanti per un tratto lo scapo fiorale, larghe 1-2 cm. Verdi, glabre e sovrastanti i fiori. Spata caduca, a due valve. Nella stessa pianta ci può essere uno scapo con l'infiorescenza che ha le due valve della spata e un altro scapo con l'infiorescenza che le ha precocemente perse.

  • Fiori:

    Infiorescenza ad ombrella con 10-15 fiori, inodori a meno che non siano strofinati, nel qual caso, come già detto, emanano un odore di aglio. Peduncolo di lunghezza varia, 1-4 cm, e ad apice che si allarga in un ricettacolo che accoglie i tepali e gli organi riproduttori. Tepali 6, del tutto liberi tranne nella base dove sono conniventi, bianchi, lanceolati e con 3 nervi verdi nella parte esterna; 15-18 x 5-7 mm; stami 6, bianchi, semplici, cioè senza cuspidi all'apice, raggiungenti più o meno la stessa altezza dello stigma che è bianco; ovario 1 e verde. I fiori sono eretti agli inizi della fioritura, poi diventano penduli donde il nome.

  • Epoca di fioritura: Aprile-maggio
  • Impollinazione: Entomofila
  • Frutti: Capsula con numerosi semi scuri
  • Confusione e riconoscimento:

    Il genere Allium ha 3 specie con lo scapo trigono, cioè con tre angoli. Però:

    • Allium neapolitanum Cyr.: ha due angoli acuti e uno ottuso: cioè lo scapo è schiacciato.
    • Allium triquetrum L.: ha tre angoli acuti e 1 sola nervatura verde nei tepali.
    • Allium pendulinum Ten.: ha tre angoli acuti e 3 nervature verdi nei tepali di cui la centrale più lunga.
  • Utilizzo:

    Può darsi che in passato la pianta venisse utilizzata, ma, al momento, non pare segnalato un suo utilizzo particolare in erboristeria o in altri campi.

  • Curiosità:

    Compagnia per i cercatori di funghi
    La pianta si fa notare abbastanza perché è molto diffusa durante il periodo in cui escono i primi porcini a fine maggio-inizi giugno. Se così si può dire, tiene compagnia ai cercatori di funghi i cui occhi sono evidentemente rivolti altrove e non a lei.

Video

La natura del Gargano Video creato da Michele Colletta
Altro in questa categoria: Asphodeline lutea »