Puoi scaricare nella categoria "Nord-Sud" i "file" ri-formattati "I Mezzogiorni d'Europa", "Marcello Vittorini" e "Stignano", di Romano Starace, nella categoria dedicata a Pasquale Soccio. (Nuova finestra!) Download
Toggle Bar

[...] l’uso terapeutico dell’acqua e l’incubatio, erano in accordo con il pellegrinaggio ‘indulgenziato’ e che i relativi benefici spirituali si potessero applicare anche ai defunti per il suffragio delle loro anime.

Nel decodificare il racconto di fondazione del santuario garganico ci si è soffermati sull’episodio del toro, o sull’acqua terapeutica. Non meno importante è l’episodio della ‘dedicazione’ della chiesa. Al dubbio, se spettava 'all’uomo' dedicare la basilica garganica l’arcangelo Michele rispose: 'non spetta a voi dedicare questa basilica che io ho costruito. Io stesso, infatti che l’ho fondata, l’ho anche dedicata. Voi limitatevi ad entrarvi, e, col mio patronato, frequentate il luogo con preghiere. Tu, domani, celebra lì le messe e il popolo si comunichi come di consueto', (Apparitio, in Les sources, 6). Il che va letto nella prassi seguita nel VI secolo, quando ancora Chiesa Romana (nel racconto di fondazione è papa Silvestro I che dà il responso al vescovo di Siponto) non aveva un rituale apposito per la consacrazione delle Chiese; era sufficiente a tale scopo la Depositio delle reliquie, seguita dalla celebrazione della Messa; mentre per quelle di campagna era sufficiente la sola celebrazione, cfr. M. Rigetti, Storia liturgica, IV, I Sacramenti, I Sacramentali, indice generale dell’opera, Milano 1953, 375-378: 377. Mentre l’invito a comunicarsi, senza minimamente accennare alla previa assoluzione, data con il sacramento della confessione, lascia intendere che il pellegrinaggio stesso era ritenuto un sostituto di questo sacramento, come si evince anche dalla seguente scritta incisa sulla parte superiore del portale del santuario: 'Ubi saxa panduntur ibi peccata hominum / dimittuntur. Hec est domus specialis in qua quaeque / noxialis actio diluitur'. Su questo tema mi permetto di rimandare al mio, Le indulgenze a S. Michele, in Pellegrinaggi e santuari di San Michele nell’Occidente medievale. Pélerinages et sanctuaires de Saint-Michel dans l’Occident médiéval. Atti del Secondo Convegno Internazionale dedicato all’Arcangelo Michele. Atti del XVI Convegno Sacrense (Sacra di San Michele, 26-29 settembre 2007), a cura di G. Casiraghi, G. Sergi, Bari 2009, 241-268.