Carretto tirato da un mulo
Carretto tirato da un mulo
S. Nicandro può chiamarsi il paese de' cavalli, allevandosene numerose razze. I cavalli di questa Terra sono i migliori del Gargano, e i Sannicandresi pel trasporto delle merci, e delle derrate fanno uso de' soli cavalli.
Sarebbe meglio servirsi de' cavalli per cavalcare, e de' muli per trasportar pesi: giacché i muli portano molto peso, e reggono più de' cavalli alla fatica.
Veggonsi in S. Nicandro grandi armenti di vacche. I possessori de' medesimi sono i ricchi del paese. Felice S. Nicandro, e felici tutte le altre popolazioni garganiche, se ogni famiglia di contadino allevasse una o due vacche, come fassi in Vico Equense, ed in Sorrento!
Una mucca podolica ritratta sul Gargano.
Una mucca podolica ritratta sul Gargano.
Allora un bestiame cotanto utile ascenderebbe ad un numero immenso; la carne di bove sarebbe anche il cibo generale del povero; il contadino comprerebbe a minor prezzo il cuojo pe' suoi scarponi; e laddove oggi il basso popolo non può farsi i maccaroni per mancanza di formaggio, allora per la gran copia del medesimo, esso mangerebbe spesso questo cibo de' beati negli Elisii (NOTA).
Il Re, per estendere quest'uso in tutte le Provincie, esentò dal catasto i poveri contadini, possessori di una o due vacche. Ma un tal savio dispaccio fecesi egli noto a' contadini? Io so, che nel Gargano i ricchi possessori di vacche nasconder lo fecero. Potenti delle Provincie, e quando finalmente cesserete di straziare, e tribolare il laborioso contadino, e di opporvi all'aumento della specie bovina, alla ricchezza nazionale, ed alla potenza del Re?
Gregge di capre a Vico Garganico.
Gregge di capre a Vico Garganico.
Qui vi hanno numerose greggi di capre; ma dalle medesime poco profìtto si trae. Del grasso della carne di capra si fanno candele altrove; qui manca quest'arte. Delle pelli si fanno altrove marrocchini: qui manca pure qust'arte.
Formaggi messi a stagionare
Formaggi messi a stagionare
Finalmente coi peli si fabbricano altrove i cammellotti: qui i peli si buttano. Quindi dalle capre non si ha qui che la pelle per uso di otri, la carne, ed il latte per formaggio.
La carne, che mangiasi nell'autunno, è buona, ma i formaggi sono cattivi. E sono tali, perché s'ignora l'arte di farli. Se quivi si migliorassero i formaggi sì vaccini, che caprini, grande utile certamente ne verrebbe. Ma chi li migliorerà? Il galantuomo intelligente. Imperciocché il popolo basso è dappertutto sì attaccato agli usi antichi, che si opporrà sempre ad ogni intrapresa di miglioramento.