Le piante catturano la luce del sole che è un tipo particolare di energia, cioè l'energia solare. Questa, nelle foglie, viene trasformata in un altro tipo di energia che è l'energia chimica. L'energia chimica è utile nel formare le proteine, i grassi, gli zuccheri e le vitamine che sono sostanze necessarie per la vita sia delle piante che degli animali e anche dell'uomo.
Di tutti gli esseri viventi solo le piante sono capaci di utilizzare l'energia del sole e per questo sono dette produttori primari.
L'insetto si nutre delle foglie, della corteccia, delle radici o dei frutti delle piante e per questo è detto consumatore di 1° ordine.
L'uccello (vedi la definizione sulla Treccani) mangia l'insetto e per questo è detto consumatore di 2° ordine. Il gatto mangia l'uccello e per questo è detto consumatore di 3° ordine.
Quando il gatto muore, l'avvoltoio (FOTOavvoltoio.jpg) mangia la sua carcassa e per questo è detto consumatore di 4° ordine.
La vita di ogni essere vivente dipende da quella di tutti gli altri, sia animali che piante. Di tutti gli esseri viventi solo le piante e altri piccolissimi esseri sono capaci di utilizzare l'energia solare. Per questo motivo esse sono indispensabili per tutti.
Quando l'uomo elimina i boschi compromette anche la propria esistenza.

L'importanza delle piante
L'importanza delle piante