Indice

I parchi letterari

Cosa sono
I parchi letterari sono spazi fisici o mentali che ripercorrono i luoghi dove l'autore di opere letterarie ha vissuto, le sue abitudini, i pensieri, le atmosfere che lo hanno indotto a scrivere. Non si possono pertanto racchiudere entro confini ben delimitati, cosa che avviene per i Parchi terrestri o per le Aree Marine Protette. Gli eventi che hanno portato un autore a scrivere possono essere avvenuti in luoghi diversi o in nessun luogo; si può parlare di sensazioni, di ricordi, di oggetti che hanno caratterizzato la sua vita o la vita immaginaria di personaggi inventati. Tutto, pertanto, può contribuire alla costituzione di un parco letterario, purché abbia a che fare con la vita dell'autore, con le atmosfere ed i personaggi dell'opera.
Scopo della istituzione
Lo scopo è, senz'altro, la valorizzazione delle opere, ma anche quello di proporre attrattive che inducano i turisti e i visitatori a recarsi nei parchi. Le opere letterarie diventano, quindi, una risorsa per il territorio. Turismo culturale  e valorizzazione dell'ambiente, dei prodotti tipici locali, dell'artigianato, concorrono al rafforzamento delle economie locali.

Come si istituisce un parco letterario

La costituzione dei parchi letterari è curata dalla Fondazione Ippolito Nievo. Essa provvede alla firma di una convenzione tra la fondazione stessa e il comune interessato o un altro ente pubblico. Quest'ultimo deve versare, nelle casse della fondazione, per  5 anni consecutivi e prorogabili, circa 10 mila euro. La convenzione dà la possibilità di utilizzare i marchi registrati, che non possono essere sfruttati a fini commerciali, ma solo per incentivare il turismo culturale che ne deriva.
La gestione del Parco letterario è affidata ad un soggetto privato (associazione, cooperativa, ecc.) che, invece, può utilizzare commercialmente i marchi mediante la sottoscrizione di un apposito contratto.

Parco letterario del Verga. La casa del Nespolo

In Sicilia ci sono i seguenti parchi letterari: Parco Letterario del Verga, Parco Letterario Salvatore Quasimodo, Parco Letterario Luigi Pirandello, Parco Letterario Giuseppe Tomasi da Lampedusa.
La casa del Nespolo ad Aci Trezza, località dove ha sede l'Area Marina Protetta Isole Ciclopi, è una delle tappe del Parco Letterario del Verga. Si tratta di un piccolo museo dove sono raccolti oggetti che hanno a che fare con la vita quotidiana dei pescatori narrata nel romanzo "I Malavoglia". Non mancano i modellini della Provvidenza e testimonianze relative al film "La terra trema", girato nel 1948 da Luchino Visconti con attori locali, i pescatori di Aci Trezza.