Il bosco 'Difesa san Matteo'.
Il bosco 'Difesa san Matteo'.
Il trattamento di un bosco indica il modo in cui vengono tagliati gli alberi. Ci sono due tipi fondamentali di trattamento:
- Trattamento a taglio raso. Vengono tagliati tutti gli alberi esistenti in un bosco mediante un taglio praticato a pochi centimetri dal terreno. Le piante che prenderanno il loro posto avranno tutte la stessa età e si avrà un popolamento coetaneo. Volendo fare un paragone con le chiome fluenti dei giovanotti, è come se si procedesse alla rapatura a zero di tutti i capelli, sicuri che poi ricresceranno.
- Trattamento a tagli saltuari. Gli alberi da tagliare sono scelti a uno ad uno e sono tagliati in tempi diversi: taglio solo gli alberi che mi servono e che io scelgo uno per uno.E se di alberi me ne servono molti? Devo andarci calmo ben sapendo che posso tagliarne solo una certa quantità. Ne deriverà un popolamento disetaneo, cioè un insieme di piante di età diversa.
Riproduzione delle piante
Le piante sono esseri viventi e, come tutti gli esseri viventi, si riproducono.
Lo fanno in due modi:
- per seme o via gamica;
- per gemme o via agamica.
Molte piante si riproducono in entrambi i modi.
Il Leccio, il giovane Carpino e la capra
Un Leccio aveva deciso di adottare un giovane Carpino spuntato solitario in mezzo a una radura. Ma, poiché l'alberello era troppo lontano da lui, non poteva far altro che dargli dei consigli.
Un giorno una capra capitò da quelle parti e si accanì contro il Carpino. Non contenta di avergli mangiato ogni foglia a portata della bocca, gli si riversava addosso per piegarlo sino a che riuscì a recidergli tutte le cime tanto che il malcapitato venne ridotto come un manichino monco.
"Divertiti pure, capra crudele!", disse il Leccio. "Tra non molto mi divertirò io, quando le ossa dei tuoi capretti saranno accuratamente spolpate dal tuo padrone".