Fenomenologia dell'Ex Voto

Fenomenologia dell'Ex Voto

Fenomenologia dell'Ex Voto

Giovanni Battista Bronzini, Fenomenalogia dell'Ex Voto, in Provincia di Bari - Biblioteca De Gemmis, Puglia Ex Voto, a cura di Emanuela Angiuli, Galatina, Congedo Editore, 1977, pp. 249-271

[...] L'ex voto è un fenomeno di comportamento nei rapporti col soprannaturale tra i più antichi e diffusi, un prodotto di cultura e/o arte religiosa tra i più funzionali e commerciati a livello popolare, - il cui processo compositivo è tra i più contestuali e i meno artisticamente autonomi, - un segno di credenza magica e di costume devoto tra i più comunitariamente significati e comunicati. Data la poliedricità dei suoi aspetti, quali si presentano allo spettatore colto e allo studioso, può essere visto come testimonianza di fede, semplice, ingenua o superstiziosa, che si ritenga sempre e ovunque così manifestata a livello popolare, come documento di una cultura altra in senso etnologico o manufatto d'industria locale e di arte minore, come espressione di un linguaggio visivo e parlato (più che scritto), proprio della cultura popolare essenzialmente orale, e simbolo multiforme di una tradizione devota, risalente per via archeologica alla preistoria e attestata nel mondo greco-romano, influenzata, poco o molto, se non per certi aspetti discesa, dalla tradizione signorile delle offerte e pitture votive. [...]

Categoria Gargano
Dimensione 136.37Kb
Accesso Chiunque può visualizzare questo file.